Indebitamento netto

È il saldo del conto economico delle amministrazioni pubbliche, dato dalla differenza tra il totale delle entrate e delle spese finali al netto delle operazioni finanziarie. È il numeratore del rapporto deficit/PIL, principale indicatore delle politiche di convergenza europee.

123,6 Mld

7,0%

Valore assoluto e in rapporto al PIL nel 2021 (previsione da Nota tecnico-illustrativa alla Legge di Bilancio 2021-2023)

Debito pubblico

È pari al valore nominale delle passività finanziarie di tutte le amministrazioni pubbliche nei confronti di altri soggetti pubblici o privati, nazionali o esteri che hanno sottoscritto un credito con l'acquisizione di obbligazioni o titoli di Stato.


155,6%

del PIL nel 2021 (previsione tendenziale da Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza - NADEF 2020)

PIL

Il prodotto interno lordo (PIL) misura il valore aggregato di tutti i beni e servizi finali - cioè al netto del valore dei consumi intermedi necessari per la produzione (es. il prezzo del pane include già il prezzo della farina usata) - prodotti nel territorio nazionale nell'anno.

1.759 Mld

+6,8%

Valore nominale nel 2021 e variazione percentuale rispetto al 2020 (previsione da Nota tecnico-illustrativa alla Legge di Bilancio 2021-2023)

Spesa pubblica

È il totale consolidato della spesa sostenuta dalle amministrazioni pubbliche. Comprende: spese per la produzione dei beni e servizi erogati dalla PA; investimenti pubblici; trasferimenti a cittadini, imprese e all'estero; interessi sul debito.

962,1 Mld

-0,2%

Valore nel 2021 e variazione percentuale rispetto al 2020 (previsione da Nota tecnico-illustrativa alla Legge di Bilancio 2021-2023)