Indebitamento Netto

È il saldo del Conto economico delle amministrazioni pubbliche, dato dalla differenza tra il totale delle entrate e delle spese finali. È il numeratore del rapporto deficit/PIL, calcolato ai fini della verifica del rispetto del limite del 3%.

2,04%

del PIL nel 2019 (previsione da Aggiornamento del Quadro Macroeconomico e di Finanza Pubblica – Dicembre 2018)

Debito Pubblico

È pari al valore nominale delle passività finanziarie di tutte le amministrazioni pubbliche nei confronti di altri soggetti pubblici o privati, nazionali o esteri che hanno sottoscritto un credito con l'acquisizione di obbligazioni o titoli di Stato.

130,7%

del PIL nel 2019 (previsione da Aggiornamento del Quadro Macroeconomico e di Finanza Pubblica – Dicembre 2018)

PIL

Il prodotto interno lordo (PIL) misura il valore aggregato di tutti i beni e servizi finali - cioè al netto del valore dei consumi intermedi necessari per la produzione (es. il prezzo del pane include già il prezzo della farina usata) - prodotti nel territorio nazionale nell'anno.

+1,0%

2019 rispetto al 2018 (previsione da Aggiornamento del Quadro Macroeconomico e di Finanza Pubblica – Dicembre 2018)

Spesa Pubblica

È il totale consolidato della spesa sostenuta dalle amministrazioni pubbliche. Comprende: spese per la produzione dei beni e servizi erogati dalla PA; investimenti pubblici; i trasferimenti a cittadini, imprese e all'estero; interessi sul debito.

47,9%

del PIL nel 2019 (previsione a politiche invariate da Aggiornamento del Quadro Macroeconomico e di Finanza Pubblica – Dicembre 2018)