OpenBDAP e il FOIA: la trasparenza nella trasparenza

Con il termine FOIA (Freedom Of Information Act) viene comunemente indicata la normativa che di recente ha innovato la forma di accesso civico ai dati e ai documenti pubblici simile a quella adottata nei sistemi anglosassoni. Introdotta con il decreto legislativo n. 97 del 2016 essa integra e modifica le disposizioni in materia di trasparenza della Pubblica Amministrazione contenute nel decreto legislativo n. 33/2013.

Con la normativa FOIA, l’ordinamento italiano riconosce la libertà di accedere alle informazioni in possesso delle Pubbliche Amministrazioni come diritto fondamentale. Qualsiasi cittadino è quindi libero di consultare questi dati, senza alcun obbligo di presentare motivi di carattere personale.

L'obiettivo della norma, è anche quello di favorire una maggiore trasparenza nel rapporto tra le istituzioni e la società civile incoraggiando un dibattito pubblico informato su temi di interesse collettivo.

Il ruolo di OpenBDAP: un percorso verso l'informazione

In questo contesto, OpenBDAP ha il ruolo di pubblicare tutte i dati in materia di contabilità e finanza pubblica, aggregate o di dettaglio, che RGS raccoglie dalla PA: l'obiettivo è quello di facilitare la fruizione delle informazioni relative ai diversi enti pubblici, favorendo l’avvicinamento dei singoli cittadini alle istituzioni, incoraggiando una riflessione ed una verifica condivisa sull’utilizzo delle risorse pubbliche, facilitando specifiche analisi e confronti.

Il portale OpenBDAP, nel quale ora ti trovi, attua una profonda ristrutturazione, rispetto alla precedente versione, delle modalità di presentazione delle informazioni, tesa a mettere a disposizione di ogni cittadino un contesto più confortevole, in cui è possibile seguire percorsi logici che conducono ad individuare velocemente l’informazione di interesse. Sono disponibili diversi livelli di approfondimento, con l’obiettivo di garantire per quanto possibile una esperienza di navigazione commisurata a esigenze informative diverse.

Attualmente sono presenti contenuti appartenenti al perimetro del D.lgs. 97/2016 nelle Aree tematiche:

Con il procedere del progetto di ristrutturazione verranno ampliati questi contenuti e aggiunti quelli relativi ad ulteriori aree tematiche. Contenuti appartenenti rilevanti ai fini della trasparenza e inseriti nel perimetro del suddetto decreto legge sono oggi reperibili ai seguenti link: