FAQ

  • Il Portale
  • Area tematica Conti Pubblici
  • Area tematica Finanza degli Enti Territoriali
  • Area tematica Investimenti Pubblici
  • Area tematica Finanza degli Enti del SSN
Quando trasmettono i dati alla BDAP (Banca dati delle amministrazioni pubbliche) gli enti territoriali?

La trasmissione dei dati deve avvenire rispettivamente entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio di previsione, a decorrere da quello relativo all’esercizio 2017 (in sede di prima applicazione, il bilancio di previsione 2016 è trasmesso entro 30 giorni a decorrere dal 1° dicembre 2016) ed entro 30 giorni dall’approvazione del rendiconto della gestione, a decorrere da quello relativo all’esercizio 2016. A decorrere dal bilancio di previsione 2019 la trasmissione dei documenti contabili deve avvenire entro 30 giorni dal termine previsto per l'approvazione dei bilanci di previsione, dei rendiconti e del bilancio consolidato.

Le informazioni disponibili sulla finanza territoriale – con particolare riferimenti agli anni più recenti – sono “dinamiche” e vengono rese disponibili giornalmente sulla base delle informazioni trasmesse dagli enti

Qual è la rappresentatività dei dati dei bilanci armonizzati?
I dati trasmessi dagli enti territoriali dal 2016, secondo le scadenze definite dal processo di riforma degli ordinamenti contabili pubblici, vengono progressivamente pubblicati su questo portale quando il processo di trasmissione è completato o ha raggiunto un elevato livello di rappresentatività del fenomeno. L’attuale copertura dei dati di bilancio consultabili nell'area tematica è la seguente:
  • Rendiconto della gestione 2017 e 2018: superiore al 90%;
  • Previsione 2017: 90%;
  • Previsione 2018: superiore all’85%;
  • Previsione 2019: superiore al 90%.